(foto Empoli Fc Official)


Cremonese-Empoli si gioca a porte chiuse. A proposito di porte, c’è una novità importante nell’Empoli: Alberto Brignoli ha mal di schiena, al suo posto scenderà in campo Filippo Perucchini. Il primo portiere, che finora aveva saltato curiosamente solo la gara di Cremona in Coppa Italia, deve dare forfait: dopo il match col Pordenone ha accusato qualche fastidio e non ci sarà allo Zini. Pasquale Marino ha deciso, stasera scenderà in campo il secondo portiere.

Appunto, il secondo portiere. Qualche tifoso dell’Empoli se lo è chiesto in queste ore: il dodicesimo è Filippo Perucchini o Paolo Branduani? Non era una domanda facile, ma tutto faceva e fa presupporre che sia Perucchini l”erede’ del ruolo di Brignoli. A poco più di un anno esatto dal suo arrivo a Empoli, farà il suo esordio ufficiale con la maglia dei toscani. Aveva già disputato qualche amichevole, ma finora non era mai sceso in campo.

Perucchini compirà a ottobre ventinove anni, è nato a Bergamo e cresciuto nelle giovanili dell’Albinoleffe. Passato al Milan, ha esordito tra i professionisti col Fano nel 2010-11. Da lì è iniziata tutta una trafila di prestiti e trasferimenti vari che lo hanno portato a cambiare ufficialmente casacca solo nel 2013, quando è finito sotto contratto col Lecce in Lega Pro. I primi passi in B sono avvenuti col Varese, mentre col Benevento e l’Ascoli ha giocato poco in cadetteria (coi bianconeri si rese protagonista di un autogol diventato virale sui social).

Il 26 gennaio 2019 è arrivato a Empoli a seguito dello scambio con Fulignati. Terzo portiere l’anno scorso dietro a Dragowski e Provedel, lo è rimasto fino all’addio dell’attuale numero uno della Juve Stabia. Con la Cremonese sarà la sua grande opportunità, anche perché non si conoscono i tempi di recuperi di Brignoli. L’ex palermitano, comunque, non dovrebbe stare fuori per molto.