MUZZI ESONERATO
(foto Empoli Fc Official)


Roberto Muzzi si gioca molto nella partita contro il Livorno di domenica 29 dicembre. Il tecnico dell’Empoli non ha ingranato da quando si è seduto sulla panchina degli azzurri e per questo motivo si parla già del suo futuro. È quindi vicino all’esonero Muzzi? Dalla società non trapela niente e per adesso l’ex attaccante di Torino e Cagliari è saldo al timone, ma è logico che un insuccesso contro il Livorno porterebbe a serie riflessioni.

La partita con i labronici sarà decisiva, da questo punto di vista. L’Empoli si trova in acque piuttosto cattive e il cambio di guida tecnica non ha per niente migliorato il rendimento e i punti, per questo girano già voci su un ennesimo cambiamento. Al momento non si hanno indicazioni sul possibile successore, ma solo sulla famigerata graticola dove potrebbe trovarsi adesso l’ex collaboratore Andreazzoli.

Per scampare all’esonero Muzzi dovrebbe vincere contro il Livorno, questo è poco ma sicuro. A Empoli c’è aria di repulisti nella sessione di gennaio, per ora si parla solo di calciomercato ma le modifiche potrebbero estendersi anche alla panchina, qualora domenica andasse male. Muzzi è dunque sotto esame, sebbene lo sia in minor misura rispetto a chi scenderà in campo.

Finora il mister non ha invertito la china: ha ottenuto un solo successo e due pari, entrambi in casa. Tra Serie B e Coppa Italia ha perso quattro volte, tutte fuori. Non rimane che aspettare Empoli-Livorno (in diretta pure su Radio Lady) per saperne di più del futuro di Muzzi e degli azzurri.