(foto Empoli Fc Official)


Empoli-Spal non può non essere un confronto speciale per Pasquale Marino. Il tecnico siciliano ha guidato l’Empoli nell’ultima parte del 2019-20 – quella caratterizzata dal lockdown – e, a meno di due mesi dalla nomina a Ferrara, torna allo Stadio Carlo Castellani. Peraltro le statistiche lo premiano sia contro l’Empoli sia a Empoli: curiosamente ci ha perso più volte quando ha allenato gli azzurri che quando ci è arrivato da avversario.

Sono cinque i confronti di Marino con l’Empoli al Castellani, suddivisi in due pari, due vittorie (una in Coppa Italia) e una sola sconfitta. Il ko è un Empoli-Catania 2-1 del 2006-07. Le vittorie sono uno 0-1 in coppa col Vicenza nel 2015-16 e un altro 0-1 in A con l’Udinese nel 2007-08, una sconfitta decisiva per la retrocessione azzurra. Si contano anche un 1-1 tra Empoli e Arezzo per la festa promozione empolese del 2004-05 e l’ultimissimo confronto: Empoli-Brescia 1-1 del 2017-18, esordio di Andreazzoli.

Fuori casa contro l’Empoli Marino ha ottenuto un pari a Arezzo nel 2004-05, una vittoria a Catania nel 2006-07, un 2-2 con l’Udinese nel 2007-08, e la sconfitta per 1-2 in Pescara-Empoli del 2013-14. In B al Castellani comunque non ha mai perso da avversario. Da mister empolese invece ha perso ben tre volte, contro Pordenone, Entella e Cosenza, nel 2019-20. Chissà se gli azzurri di mister Dionisi riusciranno a invertire questa rotta.

Gianmarco Lotti