(foto As Cittadella 1973)


L’Empoli e il Cittadella sono due società modello per la Serie B e sabato si sfidano in una partita d’alta quota. Al Tombolato gli azzurri se la vedranno con la società del ds Stefano Marchetti, uno dei dirigenti più importanti del calcio italiano. Lo stesso Marchetti ha parlato a Tuttomercatoweb anticipando i temi della sfida di sabato.

“Veniamo da una partita dove abbiamo commesso degli errori. Abbiamo la consapevolezza di essere bravi e affrontiamo la prima in classifica. Non dovremo sbagliare nulla. L’Empoli ha un organico importante. La società ha nel suo dna l’idea di andare in Serie A. Hanno una rosa di livello e ambizioni importanti” ha detto il ds dei veneti.

Ancora Marchetti: “Ho tanta voglia di capire le potenzialità di questa squadra. La gara con l’Empoli ci farà capire di che pasta siamo. A Pescara si è trattato di un passo falso. Abbiamo intenzione di approcciarci alla partita contro l’Empoli cercando di tirare fuori il meglio di noi. Col Cittadella ci giochiamo qualcosa di importante quest’anno”.