Alberto Gilardino (foto Empolichannel.it)


Tanta emozione al suo arrivo, tanti rimpianti al suo addio. Alberto Gilardino ha vissuto sei mesi a Empoli e probabilmente è stata la sua peggior esperienza in carriera. Fu l’anno della retrocessione con Martusciello, arrivò da svincolato in estate e andò via a gennaio con tante insufficienze e un gol solo, segnato in una sconfitta in Coppa Italia.

Lo stesso Gilardino ha parlato della sua esperienza all’Empoli. “Fu un matrimonio mai decollato e finito subito. Le colpe non erano di nessuno, accade e basta” ha detto. Inoltre ha fatto una personale top11 ai microfoni di Nicolò Schira su Instagram e come terzino ha messo un calciatore dell’Empoli: “A sinistra nel mio 4-3-3 c’è Luca Antonelli”.