(foto Gianni Mattonai per gonews.it)


Umberto Calcagno è vice presidente dell’Associazione Italiana Calciatori. Ha parlato a Radio Uno e ha toccato il tema della ripresa dei campionati, con un occhio di riguardo anche per la situazione di promozioni e retrocessioni tra Serie A e Serie B, un fatto che riguarda anche l’Empoli.

Da qualche settimana stiamo lavorando sull’ipotesi di poter andare otre il 30 giugno. Abbiamo tutti la responsabilità di mandare avanti i campionati se possibile. Se non ci riuscissimo, la prossima stagione rischierebbe di partire molto tardi. Si creerà un contenzioso sui due terzi di campionato già disputato e sulle decisioni da prendere. C’è la responsabilità di decretare promozioni e retrocessioni. Il mio augurio è che la stagione si possa concludere” ha detto.