La maratona (foto Empolichannel.it)


Col Coronavirus gli stadi sono vuoti. Per questo motivo molte società, tra cui l’Empoli, non hanno avviato la campagna abbonamenti 2020-21. Per quella 2019-20 la dirigenza azzurra ha dato la possibilità a tifosi e tifose di rimborsare l’abbonamento per le partite in cui era impossibile andare al Castellani. Si poteva anche decidere di dare in beneficenza quella somma di denaro ed è una scelta per cui ha optato un numero alto di supporter. Tutto questo non poteva che far felice la società, tra cui Rebecca Corsi.

La vice presidente ha commentato il bel gesto sul sito degli azzurri: “Oggi voglio ringraziare pubblicamente tutti quei tifosi che hanno scelto o sceglieranno di devolvere la loro quota in beneficienza, sostenendo le attività della nostra Onlus che anche in questi mesi non si è fermata. Una scelta certamente non dovuta, che ci ha fatto nuovamente capire il valore dei nostri sportivi che anche in un momento non semplice come quello che stiamo vivendo hanno deciso di devolvere la loro quota a Empoli For Charity. Spero di rivedere presto i tifosi allo stadio”.

Il rimborso degli abbonamenti può essere richiesto entro il 31 dicembre 2020. QUI tutte le modalità.