(foto Empoli Fc Official)


Solo il Genoa utilizza in percentuale meno stranieri rispetto all’Empoli in questo primo scorcio di Serie A. Stando alla classifica pubblicata dal CIES, nel massimo campionato italiano finora l’Empoli è la 19esima squadra in base alla percentuale di minuti giocati da calciatori non italiani. Gli azzurri sono a 38%, mentre il Genoa ultimo è a 36.2%.

Si tratta di una percentuale bassissima, che dimostra come l’Empoli creda molto non solo nei talenti di casa sua, ma anche in giocatori italiani. Nell’undici titolare tipo sono pochi i non italiani: Haas e Bajrami spiccano, ma troviamo anche Henderson o Haas o Ismajili o addirittura Asllani che è albanese ma cresciuto a Buti (Pisa).

La classifica in generale non è entusiasmante per il sistema calcistico italiano. Nelle cinque leghe maggiori d’Europa l’Udinese è la squadra che usa più stranieri, nella top5 dei club troviamo anche l’Atalanta e il Torino. In Serie A solo due squadre hanno una percentuale inferiore al 50% e sono proprio Empoli e Genoa.

Gianmarco Lotti