Sassuolo-Empoli 3-2: il racconto della gara

SASSUOLO: Lemey, Philtjens, Parisi, Benoit (74’ Orsi), Debcova, Cantore (71’ Brignoli), Tomaselli, Clelland (72’ Cambiaghi), Santoro, Dongus, Filangeri. All. Piovani. A disposizione: Lauria, De Bona, Mihashi, Buonamassa, Ferrato, Pellinghelli.

EMPOLI: Capelletti, Brscic (88’ De Rita), Knol, Prugna, Dompig, Cinotti (88’ Nichele), Bragonzi (70’ Nocchi), Mella, Oliviero, Bardin (70’ Silvioni), Monterubbiano (54’ Bellucci). All. Ulderici. A disposizione: Ciccioli, Sacchi, Tamborini, Nicolini. 

ARBITRO: Abdoulaye Diop di Treviglio.

RETI: 5’ Cantore, 58’ Dubcova, 65’ Cantore, Bardin 70’, Cinotti 74’.   

AMMONITI: Filangeri, Bellucci, Santoro. 

Sconfitta non senza rammarico per l’Empoli Femminile che perde 3-2 il confronto esterno con il Sassuolo capolista. Al Ricci le azzurre di Ulderici restano in partita fino in fondo e nonostante lo svantaggio di tre reti hanno le opportunità per pareggiare, tra queste un clamoroso incrocio dei pali di Mella al 91’.

Si parte ed al quinto minuto di gioco arriva il vantaggio del Sassuolo con un pallonetto di Cantore, che riesce a scavalcare Capelletti portando in vantaggio le neroverdi. Il match si mette in salita ma l’Empoli c’è, è in partita. Testa di Bragonzi su angolo di Mella, blocca Lemey. Al 21’ Capelletti in uscita su Cantore, pericolosa in campo aperto. Le azzurre replicano con una conclusione dalla distanza di Norma Cinotti, che si perde sul fondo non di molto. Ancora in avanti le azzurre con un tiro di Monterubbiano al termine di una buona ripartenza. Alla mezzora testa di Bragonzi che attacca il secondo palo raccogliendo un traversone di Mella. L’iniziativa della nove azzurra esce alla sinistra di Lemey. Il Sassuolo è pericoloso al 35’ con un palo di Clelland, che ci aveva provato dalla media distanza. In chiusura di frazione c’è tempo per un destro di Domping che si infrange sull’esterno della rete.

Nella riprese si riparte con le solite ventidue che hanno iniziato la gara. Al minuto 58 arriva il raddoppio del Sassuolo con Dubcova, che sugli sviluppi di una azione d’angolo supera Capelletti da pochi passi, raccogliendo un rimpallo che la favorisce al momento della conclusione. La squadra di Piovani rafforza il proprio vantaggio al 65’, ancora con Sofia Cantore, che sfugge in profondità e fa 3-0. Il passivo non frena il desiderio di rimonta delle azzurre. Prima l’Empoli accorcia le distanze con Bianca Bardin, al secondo centro in campionato, e poi con Norma Cinotti: tra il 70’ ed il 74’ l’Empoli si regala la possibilità di agganciare il Sassuolo. La squadra ci crede, prende campo e convinzione, giocando una seconda parte di ripresa di grande personalità. Prugna e Cinotti hanno due occasioni invitanti per pareggiare, mentre al 91’ un cross di Mella sbatte sulla traversa. Si salva il Sassuolo, che porta a casa i tre punti. 

Fonte: Empoli Fc