(da Rai Teche)


L’Empoli giocherà in trasferta contro l’Ascoli. Allo Stadio Del Duca gli azzurri non hanno vinto spesso, ma il primo successo sul campo marchigiano ha il sapore di un ricordo spettacolare. Era il 21 settembre 1986, giocava l’Empoli di Salvemini alla prima trasferta della sua storia in Serie A. Alla fine arrivarono i due punti per una zampata di Zennaro sul secondo palo. Prima storica vittoria in A in trasferta contro l’Ascoli di Brady.

Da quel giorno sono arrivate altre gioie, ma non troppe. Si conta la vittoria per 0-1 sempre in Serie A nel 2006-07 con la rete di Buscè; di seguito due 1-2 in Serie B, nel 2012-13 e nel 2017-18: la prima volta con doppietta di Maccarone (e gol di Zaza) e la seconda con i gol dall’est di Krunic e Ninkovic prima della rete di De Santis. Per il resto, nessun successo azzurro sul campo dell’Ascoli.

L’ultimo precedente è piuttosto amaro. L’Empoli post-lockdown di Marino è stato un Empoli né carne né pesce e a Ascoli lo ha dimostrato con una prova scialba, un 1-0 bianconero firmato dall’ex Eramo. In totale sono 39 i precedenti con un bilancio di 18 successi azzurri, 10 pareggi e 10 vittorie ascolane. Parlando delle 19 sfide in terra ascolana, i padroni di casa hanno vinto 7 volte, a fronte di 7 pareggi e 4 vittorie azzurre.