Il progetto del nuovo stadio dell'Empoli


Prosegue la telenovela stadio e dopo l’intervento di tutte le parti politiche presenti in città iniziano a delinearsi tutti i contorni della vicenda. Sull’edizione odierna de Il Tirreno si spiega che anche il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Luca Lotti si sarebbe personalmente interessato alla vicenda del progetto di rifacimento dello stadio promosso dall’Empoli FC. Lotti avrebbe convocato nel suo ufficio a Firenze le parti: per il Comune in sindaco Brenda Barnini e il capo di gabinetto Giacomo Bini, per la società azzurra l’ad Francesco Ghelfi e la responsabile marketing Rebecca Corsi, figlia del patron Fabrizio. L’incontro si sarebbe concluso con un nulla di fatto, con delusione e nervosismo da parte del sottosegretario Lotti.

Tuttavia su La Nazione si parla di una partita che potrebbe non essere ancora chiusa. Il Comune, infatti, non se la sentirebbe di liquidare così in fretta la vicenda e insieme ai suoi tecnici starebbe valutando una sorta di controproposta da effettuare nei confronti dell’Empoli.

Il futuro dello stadio rimane quindi molto incerto, ma ad oggi continua a prevalere il pessimismo.