(foto Empoli F.C.)
(foto Empoli F.C.)


LA GARA L’Empoli incappa nella settima sconfitta stagionale dopo una partita piena di luci e ombre al San Paolo contro il Napoli. La difesa azzurra, dopo la buona prova contro la Juventus, è crollata davanti alle offensive di Mertens e di Insigne.

Andreazzoli schiera ancora una volta i suoi con un albero di Natale. Ucan dal primo minuto al posto di Zajc, al fianco di Krunic e alle spalle di Caputo. Andreazzoli ripropone ancora Traore a centrocampo, mentre il regista è nuovamente Bennacer.

Il Napoli ci mette appena 9′ a segnare: palla persa da Krunic, Koulibaly recupera e riparte a grandi falcate servendo Insigne in area di rigore. Lo ‘scugnizzo’ si gira in un istante e fredda Provedel con un bel destro a giro.

L’Empoli si rifà sotto e sfiora anche il gol in un paio di situazioni con Antonelli, fermato anche dal fuorigioco. Il Napoli invece concretizza nel finale di tempo, quando Di Lorenzo perde un altro brutto pallone e lo regala a Mertens. Il belga da fuori sorprende Provedel e lo batte con un tiro a giro che si insacca in porta al 37esimo.

Nella ripresa l’Empoli parte malissimo, subendo subito un paio di pericolose iniziative dei partenopei. E’ però Caputo a trovare il gol, al 57esimo: Krunic serve una palla perfetta che mette il centravanti solo davanti alla porta. Caputo, solo davanti a Karnezis, non sbaglia e insacca la quinta rete stagionale.

Ancelotti non ci sta e cambia completamente volto ai suoi. Dentro Allan e Callejon e il Napoli cambia nuovamente faccia. Nel finale dentro anche Milik e nel recupero arriva la disfatta. Al 90esimo è il polacco a segnare tutto solo in area di rigore, mentre a tempo scaduto è Mertens a trovare il quinto gol saltando Provedel e insaccando a porta vuota.

Notte fonda per l’Empoli per il risultato finale, pesantissimo, di 5-1. Una disfatta vera e propria e ancora la classifica rimane invariata. Nelle prossime sfide, alla truppa di Andreazzoli, i punti serviranno davvero come il pane.

Giorgio Galimberti

IL TABELLINO

NAPOLI-EMPOLI 5-1
Marcatori: 9′ pt. Insigne, 38′ pt. Mertens, 12′ st. Caputo, 18′ st. Mertens, 90′ st. Milik, 90+3′ st. Mertens

NAPOLI (4-4-2): Karnezis; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Malcuit; Zielinski (37′ st. Milik), Rog (17′ st. Allan), Diawara, Fabian Ruiz (17′ st. Callejon); Mertens, Insigne A disp. Ospina, D’Andrea, Albiol, Ghoulam, Mario Rui, Hamsik, Ounas All. Ancelotti

EMPOLI (4-3-2-1): Provedel; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta, Antonelli, Acquah (21′ st. Zajc), Bennacer, Traore; Krunic (21′ st. Pasqual), Ucan (35′ st. La Gumina); Caputo A disp. Terracciano, Fulignati, Brighi, Veseli, Pasqual, Untersee, Capezzi, Marcjanik, Rasmussen, Mraz All. Andreazzoli

Arbitro: Signor Pairetto di Nichelino

Note: Ammoniti: Bennacer (E), Di Lorenzo (E); Recupero: 0′ pt., 3′ st.