aurelio_andreazzoli


Il tecnico dell’Empoli, Aurelio Andreazzoli, ha commentato ai microfoni di Radio Lady la sconfitta maturata al San Paolo contro il Napoli. Un risultato pesante, 5-1 per gli uomini di Ancelotti, che ha portato alla settima sconfitta stagionale: “Ormai comincia a diventare fastidioso, anche in campo mi è stato detto che abbiamo giocato bene. Al termine del match è venuto a dirmelo anche Ancelotti. Anche stasera non raccogliamo niente e ci dispiace per il punteggio: è molto fastidioso, deve servirci per svegliarci e chiarirci le idee. Abbiamo bisogno di tutti, particolarmente di quelli che riescono a mettere tutto quanto sul terreno di gioco. La squadra ha terminato la partita nella metà campo avversaria. Non si è vista una grande differenza tra le due squadre, ma non ci basta. Non costruiamo al San Paolo la nostra salvezza, ma da domenica prossima abbiamo la possibilità di riscattarci e conquistare punti”.

Le prossime sfide saranno contro avversarie più abbordabili: “La squadra non ha mollato nemmeno sul 3-1. Ha provato a correre fino alla fine, ma poi come può succedere in queste situazioni ha subito un paio di contropiedi. Era difficile fermare l’atteggiamento positivo della squadra. Siamo dispiaciuti per i tifosi: stasera tornano a casa senza la soddisfazione necessaria, ma verranno tempi migliori”.