(foto Empolichannel.it)
(foto Empolichannel.it)


L’Empoli invia una lettera di diffida alla Lega per garantire la contemporaneità della gara della Roma con quella della Juventus, di scena col Crotone. La missiva, firmata dall’avvocato Vittorio Rigo, è arrivata a Milano nella giornata di lunedì, ma non sarà presa in considerazione.

La richiesta era stata inoltrata anche da parte del presidente del Genoa, Enrico Preziosi, per giocare tutte le partite con una posta in palio ancora importante allo stesso orario non solo nell’ultima giornata come già previsto ma anche nella penultima, la prossima.

A quanto apprende l’Adnkronos la richiesta non sarà accolta, sia perché l’Assemblea aveva preso la decisione in precedenza sia perché la questione è stata posta a pochissimi giorni dalle gare con i biglietti già venduti delle partite, alberghi e viaggi già prenotati dai tifosi. Inoltre, le piattaforme televisive resterebbero senza due anticipi di valore al sabato. Del resto per cambiare il calendario oltre allo sforzo della Lega servirebbe l’assenso dei club coinvolti, e l’accordo non c’è, e delle tv che detengono i diritti. Accettare una richiesta del genere, infine, creerebbe un precedente che la Lega vuole evitare.

  • rene

    si vince con l’atalanta e il problema e risolto,punto!!!!!!