(foto empoli fc)
(foto empoli fc)


Empoli-Entella 2-1

Marcatori: 38´ pt Caputo, 27’ st Donnarumma, 36’ st De Luca

EMPOLI (4-3-1-2): Gabriel 6.5; Di Lorenzo 6,5, Veseli 6 (39’ st Luperto ng), Maietta 6.5 (47’ st Polvani ng), Pasqual 6.5; Bennacer 6, Castagnetti 6.5, Krunic 7; Zajc 6,5; Donnarumma 7 (21´ st Lollo 6), Caputo 8. A disp.: Meli, Giacomel; Untersee, Imperiale, Brighi, Traore, Rodriguez. All. Andreazzoli 6.5

VIRTUS ENTELLA (3-5-2): Iacobucci 6; Benedetti 5,5 (26´ st Icardi 5), Ceccarelli 5, Cremonesi 5,5; Gatto 6, Eramo 6.5, Di Paola 5 (12’ st La Mantia 6), Ardizzone 5.5, Brivio 6; Aramu 5.5 (34’ st Llullaku ng), De Luca 6.5. A disp.: Paroni, Massolo, De Santis, Nikic, Troiano, Crimi, Acampora, Currarino, Petrovic. All. Aglietti 5.5

ARBITRO: Piscopo di Imperia

Note: Spettatori 4090 (paganti 595, abbonati 3495) per un incasso di 20235,24 euro. Ammoniti Caputo, Castagnetti, Aramu, Eramo, De Luca, Krunic e Ceccarelli per gioco scorretto. Angoli 7-5 per l’Empoli. Recupero 0’ pt, 5’ st.

Empoli

L’Empoli batte anche il nubifragio, conquista i tre punti e ritrova da solo la vetta della classifica. Una prova di forza e di maturità, gli azzurri dimostrano di saper usare anche la sciabola e alla fine superano meritatamente l’Entella. Se non fosse per quei rischi nel finale, sarebbe la solita giornata perfetta. Peccato che anche stavolta, in vantaggio di due gol, gli azzurri si facciano beffare da De Luca e debbano poi soffrire oltremodo nel recupero.

Stavolta però la musica è diversa, l’Avellino è uno spauracchio ma la truppa di Andreazzoli tiene botta e porta a casa la vittoria. La firma, manco a dirlo, è sempre quella di Caputo e Donnarumma: il primo segna su assist del secondo, che poi nella ripresa raccoglie un tiro cross sbagliato di Pasqual e insacca. Nel finale escono per infortunio sia Maietta che Veseli: entrambi sono da valutare.

Una vittoria bella da dedicare alla memoria di Davide Astori, ricordato dai tifosi prima del match e dalla squadra.