pagelle_pro_vercelli_empoli_1


Le pagelle azzurre di Pro Vercelli-Empoli a cura della redazione di Empolichannel.it:

PROVEDEL 6: Poche le sue responsabilità sui gol di Firenze e di Castiglia, che hanno vita facile calciando da un passo.

DI LORENZO 5,5: Tra i migliori della difesa nel primo tempo, va in difficoltà anche lui nella ripresa.

ROMAGNOLI 5: In ritardo ogni volta che arriva in area un pallone alto. Nel secondo tempo va in affanno nel miglior momento della Pro Vercelli.

LUPERTO 5,5: Spesso in difficoltà sulle palle alte. Altobelli, sopratutto nella ripresa, lo anticipa spesso con facilità.

UNTERSEE 5: Non punta mai l’avversario quando l’Empoli attacca e sulla destra gli azzurri non riescono mai a sfondare. – NINKOVIC 5,5: Entra con un buon piglio, ma non riesce a creare niente di concreto.

LOLLO 5,5: Parte bene e molto aggressivo recuperando una grande quantità di palloni. Si innervosisce dopo l’ammonizione e rischia anche l’espulsione con qualche fallo di troppo.

KRUNIC 5: Nel ruolo di centrocampista non riesce a esprimersi al meglio per tutti i 90 minuti. Per larghi tratti della partita sembra completamente fuori dal gioco e non mette mai lo zampino su nessuna azione.

PASQUAL 6: Il capitano azzurro ci prova con costanza sulla fascia sinistra. Dai suoi cross, anche sui calci piazzati, nascono molte occasioni interessanti per l’Empoli. – SECK s.v.

ZAJC 5: Sulla trequarti non si vede praticamente mai. Non trova gli spazi giusti tra le linee e finisce spesso ai margini del gioco.

CAPUTO 6: Segna il gol del vantaggio, aiutato anche da una deviazione. Prova a scambiare con Donnarumma là davanti, ma la difesa della Pro Vercelli regge bene.

DONNARUMMA 6: Là davanti non ha vita facile contro la difesa della Pro Vercelli. Lui però combatte e regala anche l’assist del vantaggio a Caputo. – PIU 5,5: Vivarini lo inserisce per dare un po’ di respiro a Donnarumma, lui corre e si impegna ma senza incidere.

ALL. VIVARINI 5: Il suo Empoli continua a soffrire la gestione del risultato, soprattutto dopo il primo vantaggio. Prova a cambiare il corso del match inserendo i giocatori più offensivi dalla panchina, ma alla fine il risultato lo punisce.

  • rene

    difesa inguardabille centrocampo fatto di gente incapace allenatore in confusione…..dove si andrà mah!!!!!