base_2017_2018_pagelle


Le pagelle di Ascoli-Empoli a cura della redazione di Empolichannel.it:

GABRIEL 5,5: Molta incertezza in occasione del traversone di De Santis, con la palla che colpisce il palo e si insacca alle sue spalle.

PASQUAL 6,5: Il capitano azzurro gioca una partita intelligente sulla fascia, non concedendo mai il cross agli avversari e avviando un paio di ripartenze.

MAIETTA 6,5: Dietro è praticamente perfetto. Non concede nessuna occasione a quelli dell’Ascoli e libera sempre l’area con eleganza.

VESELI 6,5: Altra grande prova che conferma la crescita del centrale. Coi piedi è sempre preciso, così come negli interventi

DI LORENZO 6,5: Lo scontro con Addae lo costringe alla fasciatura. Lui gioca tutto il match senza sbavature e con grande dinamismo sulla fascia.

KRUNIC 6,5: Gioca un’ottima partita, sbloccando anche il risultato con un tocco di rapina. Grande quantità poi nella ripresa dove a centrocampo recupera un sacco di palloni.

CASTAGNETTI 7: Il migliore dei suoi. Sbroglia molte matasse complicate a centrocampo, giocando sempre pulito per i propri compagni.

BENNACER 6: L’ammonizione nel primo tempo lo costringe a dosare ogni intervento. Rischia anche il secondo giallo, ma nella ripresa si tranquillizza e disputa un buon finale di gara. – LUPERTO s.v.

ZAJC 6,5: Serve un assist pazzesco a Krunic per il vantaggio. L’Ascoli gli costruisce una gabbia intorno, ma lui prova comunque a mettere in campo tutta la sua qualità. – LOLLO s.v.

CAPUTO 5,5: Non riesce a proteggere molti palloni là davanti e anche quando deve dialogare è impreciso.

DONNARUMMA 5,5: Sbaglia molti appoggi con i compagni. Giornata no per il centravanti azzurro che non riesce a incidere. – NINKOVIC 6,5: Entra con un ottimo piglio e trova la rete con un cross errato, chiudendo i conti.

ALL. ANDREAZZOLI 6,5: Il tecnico azzurro trova la quinta vittoria di fila e l’undicesimo risultato utile per gli azzurri. Una prova di forza su un campo difficile come quello del Del Duca. Adesso in casa ci sarà un altro big match contro il Parma: l’ennesimo banco di prova per questo Empoli.