20190112_151906


EMPOLI (3-5-2): Provedel; Veseli, Silvestre, Rasmussen; Di Lorenzo, Acquah (46’ Krunic), Bennacer, Traore (60’ Brighi), Untersee (53’ Ucan); Mraz (66’ Rodriguez), Zajc (73’ Boubacar). All. Iachini.

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel (46’ Perilli); Mazzocchi ( 46’ Ngawa), Gyomber (46’ Sgarbi), Cremonesi (46’ El Yamiq), Felicioli (60’ Falasco); Dogo (60’ Kouan), Bianco (46’ Bordin), Falzerano (35’ Dragomir); Verre (60’ Ranocchia); Vido (60’ Mustacchio), Sadiq (60’ Bianchimano). All. Nesta.

Arbitro: Volpi di Arezzo

Marcatori: 34’ Zajc

Empoli

Gli azzurri battono il Perugia nel test che chiude la settimana di lavoro dopo la sosta. Decide un gol su punizione di Zajc, arrivato al 34′ del primo tempo. Gara non bellissima, quella giocata al Castellani, con un Empoli pieno di assenze (soprattutto davanti) ed una differenza di categoria che nonostante tutto si fa sentire. Oltre al gol si è visto poco: qualche buona giocata, ma anche i soliti errori. Gli umbri, nel finale, hanno anche avuto l’occasione per pareggiare, ma la punizione di Bordin si è stampata sulla traversa.