Fabrizio Corsi, presidente dell'Empoli (foto Empolichannel.it)
Fabrizio Corsi, presidente dell'Empoli (foto Empolichannel.it)


Il presidente azzurro Fabrizio Corsi, nella giornata di ieri, ha parlato sulle pagine di tuttomercatoweb.com.

Il Torino è un brutto cliente…
“È una squadra forte, allenata da un allenatore molto preparato che non lascia nulla al caso. Sarà una gara durissima, penso per entrambe le squadre”

Preziosi non le ha mandate a dire sulla vostra partita contro la Sampdoria.
“Mi interessa la partita di domenica, di quella scorsa non m’importa più”

investimenti importanti sul mercato (La Gumina 9 milioni) e aspettative differenti…
“Le aspettative erano di non soffrire. Però è normale che l’Empoli si debba giocare la salvezza. Non è il momento di tracciare dei bilanci…sicuramente La Gumina con l’infortunio di dicembre ci è mancato. Ma l’investimento è sensato, ha ricominciato a correre e sarà tirato a lucido per l’anno prossimo”.

Da spettatore disinteressato: che caos in Serie B…
“Dico solo che se le regole venissero definite meglio sarebbe un vantaggio per tutti”.

Presidente, Pecini andrà via? Accardi potrebbe andare alla Fiorentina?
“Le scelte future vorrei riservarmele nei tempi dovuti. Oggi mi preme che chi è con noi lavori nell’interesse della società. Pecini potrebbe andare via, ma oggi pensiamo al presente. Per quanto riguarda le voci su Accardi, fanno piacere ma destano anche preoccupazione: se Accardi dovesse andare via dovrei organizzarmi, non lo so… gli eventi avranno un epilogo dopo i verdetti”.