(foto empoli fc)
(foto empoli fc)


L’attaccante dell’Empoli, Alfredo Donnarumma, ha commentato ai microfoni di Radio Lady la vittoria contro la Virtus Entella che ha permesso agli azzurri di portarsi in testa al campionato.

Una vittoria sofferta:Dobbiamo cercare di migliorare perché la Serie B è questa. Non puoi rischiare di perdere fuori casa dopo aver segnato due gol. Dobbiamo migliorare perché questi errori alla lunga non pagano. Penso che ci possa stare il loro atteggiamento sul nostro doppio vantaggio, ma la nostra fase difensiva dev’essere più importante”.

Grande qualità in tutti i reparti comunque si è vista: “Siamo una squadra giovane, almeno come gruppo. Ci manca quel pizzico di categoria che ancora non abbiamo acquisito. Dobbiamo calarci nella Serie B perché sarà così fino alla fine della stagione”.

Nel finale avete rialzato la testa: “Il problema è proprio quello. Era una vittoria che stavamo gestendo alla grande prima del blackout. Dopo i due gol subiti ci siamo rimessi lì a giocare provando a vincerla. Ci siamo riusciti, ma dobbiamo crescere perché non possiamo subire tutti questi gol”.

Tantissimi tifosi al seguito dell’Empoli…Per me meritano questa vittoria e la dedico a loro. Si dice di Empoli che sia una piazza con pochi tifosi, ma ci stanno aiutando tantissimo seguendoci sempre e quindi la voglio dedicare a loro”.

Adesso l’Empoli è primo: “Fa piacere essere in testa, ma guardare la classifica sarebbe un limite. Dobbiamo sempre migliorarci per arrivare fino in fondo. Sarà un mese di fuoco con tante partite ravvicinate, nelle quali dovremmo fare più punti possibili. Venezia? Sarà una battaglia in un campo difficilissimo”.