(foto Empoli F.C.)
(foto Empoli F.C.)


Il centrocampista dell’Empoli, Afriyie Acquah, ha commentato ai microfoni di Radio Lady la vittoria contro il Torino: “Oggi era una partita importante per noi. Abbiamo vinto e superato il Genoa in classifica: questo era il nostro obiettivo. La squadra ha meritato questo risultato per come ha giocato e per quello che ha fatto vedere”.

Quando è scattato qualcosa? “Dalla vittoria contro la Fiorentina abbiamo capito che ce la potevamo fare. Pensando partita per partita siamo arrivati qui”.

Adesso ci sarà l’ultima partita con l’Inter: “Noi dobbiamo andare a Milano per provare a vincere. Manca solo una partita: se vinciamo saremo salvi. La nostra mentalità è quella di andare forte e provare a portare a casa i tre punti”.

Oggi hai fatto male alla tua ex squadra: “A Torino sono stato bene, ma oggi indossavo la maglia dell’Empoli. Il calcio è così: dovevo fare gol e ho buttato la palla dentro”.