(foto empolifc)
(foto empolifc)


Il centravanti dell’Empoli, Francesco Caputo, ha commentato ai microfoni di Radio Lady la vittoria contro la Pro Vercelli: “Sicuramente la vittoria di oggi è importantissima, perché ci lancia su in classifica con un distacco davvero notevole. Ancora però non abbiamo ottenuto nulla e servirà spingere ancora sull’acceleratore fino all’arrivo al traguardo”.

La Pro Vercelli non si è mai arresa: “Il gol è arrivato su un contropiede. Noi non abbiamo perso la testa, continuando sulla nostra strada e riuscendo subito a pareggiarla. Era difficile affrontare la Pro Vercelli e alla fine faccio i complimenti a tutti per la vittoria”.

Il tuo gol è arrivato in un lampo: “Il pareggio dopo un minuto ci ha dato slancio, voglia e tranquillità. Se non trovi il gol in tempi brevi rischi di innervosirti. Per fortuna così non è andata. Sul gol ho cercato Maietta, voglio dedicare gol e vittoria a lui. Siamo un gran gruppo e il bello è anche questo”.

Il palo ha salvato l’Empoli all’ultimo minuto:Per sfortuna loro la palla ha colpito il legno. Traorè ha avuto due occasioni, tra cui anche una traversa. Il bello del calcio è questo: c’è anche la sofferenza, noi siamo stati bravi e alla fine abbiamo ottenuto i tre punti“.

Pensi al record di Eder?Penso solo ad andare in Serie A, una volta ottenuto questo potrò pensare anche ai miei gol personali. I tifosi? Ci danno sempre una spinta in più, dedichiamo anche a loro questa vittoria”.

  • rene

    Maietta ci manca come il pane!!!!