(foto empoli fc)
(foto empoli fc)


Il trequartista dell’Empoli, Rade Krunic, ha commentato ai microfoni di Radio Lady la vittoria contro il Cesena: “Oggi era una partita importantissima per noi. Arrivavamo da alcuni brutti risultati e per una squadra della nostra qualità era troppo. Oggi abbiamo giocato bene, anche se alla fine è mancata concentrazione. Era importante vincere prima di affrontare il Frosinone. Adesso ci dobbiamo allenare bene e migliorare su quello che abbiamo sbagliato“.

Il ritorno al gol nel momento più importante:Ero molto contento dopo aver segnato. Per me era un gol importantissimo, avevo sbagliato tante occasioni. Penso di non essere così scarso davanti alla porta, ma avevo sbagliato tante reti. Spero di riuscire a farne altri, a partire da venerdì contro il Frosinone“.

La fascia da capitano?Per me è un onore grandissimo essere giocatore e capitano dell’Empoli. Non capita a tanti ragazzi stranieri di essere capitani in una squadra italiana. Io voglio continuare a dare il mio contributo e vediamo poi cosa succederà“.

Come ti sei trovato da centrocampista?Benissimo, l’ho detto anche al mister. Non è un problema giocare trequartista o mezz’ala. Anzi, a centrocampo gioco insieme ai difensori e sono più al centro dell’azione. Con un grande sacrificio in fase difensiva, ma questo ruolo mi piace. Da centrocampista sono stato più libero mentalmente e alla fine ho trovato anche il gol che mi fa molto piacere. Lo dedico a Levan che mi dice ogni giorno cosa devo fare per migliorare“.

Sulla prossima avversaria:Il Frosinone è una squadra forte, ma secondo me noi siamo una delle squadre più forti come qualità nella Serie B. Dobbiamo migliorare in fase difensiva, ma se riusciremo a imporre il nostro gioco davvero poche squadre potranno metterci in difficoltà al Castellani”.