calciomercato1-copia-681x454-kOCC-896x504@Gazzetta-Web


Il tempo è scaduto. L’Empoli attende una risposta per il tesseramento di Miha Mevlja e nella giornata di oggi l’avrà. Il verdetto è atteso e rispetto a qualche giorno fa adesso filtra un cauto, ma deciso, ottimismo.

Il club azzurro spera di vedersi riconosciuto il tesseramento del giocatore, avvenuto nei tempi giusti ma depositato con due minuti di ritardo rispetto alla scadenza del mercato, fissato per le 20 del 31 gennaio. Il Tms (cioè l’incrocio tra i documenti firmati e controfirmati da Empoli e Zenit) è avvenuto entro i tempi stabiliti, ma la posta certificata con cui il club azzurro doveva depositare il contratto in Lega è arrivata alle 20,02.

L’Empoli spera che venga accolta la sua linea difensiva secondo la quale il ritardo sarebbe stato causato da problemi al sistema di trasmissione della stessa Lega, problemi che erano stati comunicati anche nel pomeriggio del 31 dagli organi competenti.